• Accreditato da

Presentazione

 Il corso è realizzato grazie al contributo non condizionante di:

 

        

 

ABSTRACT DEL CORSO: Il progressivo recupero del valore della professionalità del farmacista all’interno del canale farmacia ha portato allo sviluppo di nuovi approcci di gestione dell’attività sul territorio, a favore di una maggiore integrazione rispetto agli altri presidi della salute (ASL, Ospedali, MMG) e quindi di una più capillare ed efficace medicina territoriale. In questo senso, l’approccio riconducibile alla Clinycal Pharmacy si distingue innanzitutto per l’investimento sul personale, attivando un processo virtuoso a favore dell’intera organizzazione difficilmente imitabile, se non supportati da un’adeguata preparazione ”clinica”. L’approccio presuppone un ruolo attivo nei confronti del paziente, dove l’attività di “consiglio” non è da intendersi in modo reattivo rispetto ad una specifica richiesta, quanto la metodologia di indagine più completa a disposizione del farmacista per garantire la soluzione migliore al proprio cliente.

Da qui la riconfigurazione della stessa offerta, che a partire dal consiglio e dagli approfondimenti diagnostici possibili in farmacia, risulta in grado di dare al paziente o una risposta immediata o indirizzarlo verso la visita specialistica più coerente con la problematica da affrontare.

Programma

Programma

• L’impatto dell’evoluzione del SSN sul canale farmacia
• Le competenze quale fonte di vantaggio competitivo: verso la Clinycal Pharmacy
• L’attività di consiglio “attivo” quale driver di sviluppo
• La rinconfigurazione dell’offerta: la piena integrazione tra prodotti e servizi
• Verso una farmacia senza prodotti?

Informazioni

Obiettivo formativo

11 - Management sanitario. Innovazione gestionale e sperimentazione di modelli organizzativi e gestionali

Mezzi tecnologici necessari

PC e collegamento Internet.

Procedure di valutazione

Alla conclusione del corso è previso un test finale d’apprendimento composto da 15 quesiti a scelta quadrupla con una sola risposta esatta. Come richiesto dal Ministero della Salute, sarà prevista la variazione casuale ma sistematica dell’ordine dei quesiti e dell’ordine delle risposte.

Alla fine del test verrà visualizzato il numero di domande alle quali è stata data risposta e verrà data indicazione su quali risposte siano corrette e quali siano errate; se sarà stata raggiunta una percentuale di risposte corrette superiore al 75% il test verrà considerato superato e non verrà quindi più proposto; se la percentuale sarà più bassa, il test potrà essere ripetuto nuovamente con il limite massimo di ripetizioni della prova stabilito nel numero di 5 possibilità.

Prerequisiti cognitivi

Nessun prerequisito cognitivo necessario o richiesto.

Responsabili

Responsabile Scientifico

  • Laura Iacovone
    Professore (Marketing Sanitario) presso l'Università degli Studi di Milano e docente di Marketing presso l'Università Bocconi.
    Scarica il curriculum

Docente

  • Laura Iacovone
    Professore (Marketing Sanitario) presso l'Università degli Studi di Milano e docente di Marketing presso l'Università Bocconi.
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale
leggi tutto leggi meno